Produzione di Vetro pronto al Forno

Produzione di Vetro pronto al Forno

Il Vetro….  una risorsa infinita

Grazie alle sue numerose e invidiabili qualità, il vetro è di fatto l’unico imballaggio capace di mantenere invariate le caratteristiche organolettiche del proprio contenuto in qualsiasi condizione, in oltre è Riciclabile all’infinito, può essere fuso e rifuso senza perdere nulla delle sue qualità. Inoltre, il rottame di vetro usato può essere utilizzato come Materia Prima seconda per l’Edilizia. Grazie ai suoi impianti, la SARCO SRL in virtù della certificazione “End of Waste” ai sensi dei Regolamenti (UE) N. 1179/2012 ART.5 “Attività di raccolta e recupero di rottami vetrosi”, rigenera il vetro in materia prima da riutilizzare, con un notevole risparmio in termini di energia e materie prime.

Comincia uno degli infiniti cicli di vita e recupero del vetro:

Il sistema più noto ed efficiente di raccolta differenziata del vetro è quello monomateriale, realizzato attraverso le campane stradali, che consentono di limitare al massimo le impurità. Sempre più diffuso è, poi, il sistema di raccolta – monomateriale o multimateriale – ‘porta a porta’, che prevede il conferimento del vetro in bidoni posizionati all’interno dei condomini o degli esercizi commerciali.

Il vetro differenziato secondo una delle modalità descritte viene ritirato da appositi automezzi. La tappa successiva è l’impianto di trattamento, dove il rottame di vetro viene scelto, pulito e reso idoneo alla fusione in vetreria. Una serie di passaggi alternano l’azione di macchinari specifici ad operazioni di cernita manuale da parte di operatori specializzati.

Una volta trattato e selezionato, il vetro  (ora “pronto al forno”) viene trasportato nell’impianto di produzione , la vetreria, come materia prima seconda. Qui, grazie al continuo progresso delle tecnologie, il vetro riciclato viene impiegato in sempre maggiori quantità, tanto che alcune vetrerie ne garantiscono l’utilizzo – in sostituzione di materie prime – nella misura dell’80% e oltre.