Sviluppo

Sarco Srl, dopo aver condotto una approfondita analisi ambiental,e ha individuato delle aree prioritarie di intervento e con il nuovo progetto, dotato di tutti i pareri positivi di conformità come previsto dalla normativa vigente in tema di conferenza dei servizi , ​si pone come obiettivo quello di implementare un Sistema di Gestione Ambientale soddisfacendo tutti i requisiti.

In particolare è previsto all’interno dell’attuale capannone esistente, un’area di 113 mq delimitata e strutturata secondo le rigide prescrizioni di legge, destinata allo stoccaggio provvisorio dei manufatti in cemento/amianto già bonificati, confezionati e messi in sicurezza ai sensi del D.M. 248/04. La possibilità di stoccaggio temporaneo di questi materiali consentirà notevoli risparmi per l’utenza salvaguardando il territorio da fenomeni di abbandono di rifiuti pericolosi, come purtroppo accade sempre più frequentemente​.

Inoltre il recupero e il trattamento dei rifiuti ingombranti (divani, mobili, materassi, oggetti diversi) e dei rifiuti elettrici ed elettronici porterà, oltre che ad un incremento di materiali recuperati e non inviati in discarica, anche ad un abbattimento del costo di conferimento che attualmente la collettività sta pagando a non meno di 350/400 €/Ton.

In ultimo, l’autorizzazione per la realizzazione di un impianto per il riciclaggio e la produzione di materiali inerti certificati oltre che un’area di stoccaggio di materie prime seconde per l’edilizia, consentiranno alla SARCO SRL di completare l’intero ciclo del trattamento della raccolta differenziata .